Tribunal fédéral, 16 mars 2016

(Kiss presidente; Klett, Kolly, Hohl e Niquille giudici) – X ltd. – Y s.p.a.


Arbitrato – Arbitrato rituale – Clausola compromissoria – Obbligo di preventivo tentativo di conciliazione – Violazione – Conseguenze – Sospensione del procedimento

Va disposta la sospensione del procedimento arbitrale qualora l’attore abbia avviato il giudizio senza procedere preliminarmente al tentativo di mediazione previsto nella clausola compromissoria. (9)


Commento: Pierre Bydzovsky, Quelles sanctions en cas de non-respect des règles ADR avant de notifier la requête d’arbitrage?


Tribunale Milano, 23 giugno 2016

(Marangoni, presidente ed estensore) – Gestione integrata s.r.l. – Siram s.p.a. – Bianchi


Arbitrato – Arbitro – Ricusazione – Deposito dell’istanza – Termine perentorio – Decorrenza – Conoscenza del motivo di ricusazione – Onere della prova

Atteso il carattere perentorio del termine per la proposizione dell’istanza di ricusazione dell’Arbitro, è onere del ricorrente dar prova della data di avvenuta conoscenza dei motivi che la giustificano. (6)

Arbitrato – Arbitro – Ricusazione – Consulenza o prestazione d'opera retribuita – Rapporto continuativo – Sussistenza – Limiti

Costituisce motivo di ricusazione la sussistenza di rapporti continuativi di consulenza o prestazione d’opera tra una delle parti e l’Arbitro (nel caso di specie il giudice ha escluso che potessero avere rilievo sia la presenza di fatture emesse dallo studio di cui era stato parte l’Arbitro per prestazioni a favore di altra società poi incorporata nella parte, sia la circostanza che la collaborazione fosse stata resa da altri professionisti al di fuori di una effettiva condivisione della difesa tecnica della parte in controversie specifiche). (7)

Arbitrato – Arbitro – Ricusazione – Causa pendente con una delle parti – Definizione

Non costituisce motivo di ricusazione l’esistenza di una causa intrapresa dalla parte nei confronti dell’Arbitro per il risarcimento del danno derivante dall’omessa dichiarazione di aver svolto attività professionale a favore della controparte del giudizio arbitrale. (8)


Commento: Francesca Tizi, Ricusazione e c.d. duty of disclosure dell’Arbitro


Tribunale Cagliari, 26 ottobre 2016

(Corso estensore) – M. Pittau (avv. Abbozzi) – E. Pittau (avv. Biggio)


Arbitrato – Arbitrato irrituale – Inammissibilità del deposito tardivo di memorie – Violazione del contraddittorio – Esclusione

Nell’arbitrato irrituale, ancorché possano difettare scansioni procedimentali tipiche del rito ordinario, i termini eventualmente concessi dagli arbitri devono essere osservati, a pena di decadenza, dalle parti. (4)

Arbitrato – Arbitrato irrituale – Errore di diritto – Invalidità del lodo – Esclusione

Al fine della dichiarazione di invalidità del lodo emesso all’esito dell’arbitrato irrituale non rileva l’errore di diritto degli arbitri, bensì l’errore essenziale e riconoscibile che investe la percezione che essi hanno degli elementi di fatto offerti in giudizio dalle parti. (5)


Commento: Riccardo Russo, L’arbitrato irrituale tra violazione del contraddittorio ed errore degli Arbitri